Interventi

Udine – Villa privata

Anno: 2019

Categoria: Diagnosi con mitigazione

Tipo edificio: Villa privata

Tipo destinatario: Privato

Concentrazione iniziale: 1500 Bq/mc al piano terra

Concentrazione finale: 50Bq/mcal piano terra

Casa privata di circa 250 mq

Diagnosi e mitigazione di edificio residenziale tramite la realizzazione di una nuova linea interna di depressurizzazione del terreno.


Mitigazione Gas Radon Villa: Linea Depressurizzazione Terreno - Udine
Mitigazione Gas Radon Villa: Linea Depressurizzazione Terreno – Udine

Mitigazione Gas Radon Villa: Dettaglio costruzione linea depressurizzazione terreno - Udine
Mitigazione Gas Radon Villa: Dettaglio costruzione linea depressurizzazione terreno – Udine

Mitigazione Gas Radon Villa: Esterno Linea Depressurizzazione Terreno - Udine
Mitigazione Gas Radon Villa: Esterno Linea Depressurizzazione Terreno – Udine


Contattaci

    Servizio richiesto
    Ambito
    Nome
    Ragione sociale
    Città
    Questa informazione ci aiuta a formulare un preventivo corretto.
    Email
    Telefono
    Messaggio

    Interventi correlati

    Diagnosi

    Ciano, Treviso – Interrato di 80 mq

    Misurazione approfondita della permeabilità al gas radon della vasca stagna a contatto diretto con il terreno. Edificio sostenibile di fama internazionale. Diagnosi e studio della permeabilità dell’edificio al gas radon durante la fase di costruzione. Biocasa_82 è il primo caso studio LEED Platinum d’Europa; una delle case più green del mondo.

    Piana di Fonzaso: vista aerea - Created By Dji Camera

    Nord

    Fonzaso, Belluno – Casa privata di 200 mq

    Fonzaso è un comune italiano di circa 3.000 abitanti nella provincia di Belluno in Veneto. Si trova in una vasta piana compresa tra i monti Aurin, Avena e Grappa. Nella fase diagnostica, abbiamo rilevato al piano terra dell’abitazione di 200 mq, una concentrazione media piuttosto elevata, pari a 500 Bq/mc. Abbiamo quindi predisposto un piano […]

    Nord

    Marano Vicentino – Villa di 900 mq

    Realizzazione di tre impianti di depressione. Il primo impianto di aspirazione è esterno all’edificio completamente interrato. Il secondo, interno, è posizionato in una cantina. Il terzo impianto sfrutta un pozzo perdente già esistente nella centrale termica.