Interventi

Segrate – Interrato di 70 mq

Anno: 2010

Categoria: Diagnosi con mitigazione

Tipo edificio: Appartamento

Tipo destinatario: Privato

Concentrazione iniziale: 1100 Bq/mc

Concentrazione finale: 70Bq/mc

Questa mitigazione, risalente al 2009, è la prima effettuata da Protezione Radon.

La mitigazione  è stata effettuata sigillando con malte speciali e sigillanti chimici i “punti caldi” da dove il gas radon risaliva dal vespaio.

Attraverso l’uso di una telecamera da ispezioni si è rilevata una discontinuità tra primo solaio e piano di calpestio all’interno di un piccolo cavedio per il collegamento degli impianti termici.

Il gas Radon, facilitato dall’effetto camino provocato dalla differenza di pressione, risaliva molto velocemente.

Per precauzione, durante le misurazioni dettagliate e la scelta dell’intervento è stato posizionato un soffiatore per modificare il regime delle pressioni interne e ridurre momentaneamente la concentrazione.

Sigillatura per bloccare la risalita del Radon dal vespaio
Sigillatura per bloccare la risalita del Radon dal vespaio