Interventi

Interventi nord

NORD // La concentrazione più alta di gas Radon ☢ presente nel Nord Italia si trova nella fascia prealpina, in prevalenza ghiaiosa. Il granito presente nella catena montuosa delle Alpi contiene molti atomi di Uranio che, decadendo, raggiunge la massima esalazione di gas Radon quando di dimensioni inferiori a 0,6 cm; per questo motivo la massima concentrazione non la si raggiunge in alta quota in cui è presente la roccia madre o in pianura sedimentaria in cui la minuscola dimensione dei sedimenti dà origine a terreni impermeabili. La prevalenza ghiaiosa della fascia prealpina, inoltre, facilita i moti convettivi dell’aria presente nel suolo, causando una maggiore differenza di pressione tra suolo ed edificio. RICORDIAMO // Il valore medio regionale visualizzato nella mappa dell’ISS non dà un’indicazione precisa del livello di Radon nella nostra abitazione o luogo di lavoro. Solo una misurazione con strumenti adeguati può indicare la concentrazione di gas Radon indoor.

Monza – Uffici pubblici

Diagnosi con mitigazione

Vedi dettagli

Udine – Villa privata

Diagnosi con mitigazione

Vedi dettagli

Rho – Interrato di 70 mq

Diagnosi con mitigazione

Vedi dettagli

Marano Vicentino – Villa

Diagnosi con mitigazione

Vedi dettagli

Monza – Villa

Diagnosi con mitigazione

Vedi dettagli

Monza – Uffici pubblici

Diagnosi con mitigazione

Vedi dettagli

Udine – Villa privata

Diagnosi con mitigazione

Vedi dettagli

Rho – Interrato di 70 mq

Diagnosi con mitigazione

Vedi dettagli

Marano Vicentino – Villa

Diagnosi con mitigazione

Vedi dettagli

Monza – Villa

Diagnosi con mitigazione

Vedi dettagli